Consulenza direzionale

La consulenza di Direzione consiste in attività di business process reengineering finalizzate a ottenere miglioramenti nelle performance economico-finanziarie...

Centro Servizi

Il Centro Servizi nasce da un’idea maturata in anni di professione sul campo. Dalla nostra esperienza risulta, infatti, che le organizzazioni che operano nel se...

Il Valore della Persona

Lo sviluppo delle Risorse Umane  Scelta strategica per garantire la continuità aziendale.  Il Capitale umano In un mondo in cui i mercati e gl...

Comunicare il Valore

Il Bilancio Sociale è lo strumento più indicato per dare visibilità alle domande ed alla necessità di informazione e trasparenza del proprio pubblico di riferim...

  • Consulenza direzionale

  • Centro Servizi

  • Il Valore della Persona

  • Comunicare il Valore

Home Ambito di intervento Manifatturiero

Il manifatturiero è uno dei principali motori di crescita economica: dati del Centro Studi di Confindustria mostrano come al manifatturiero siano legati direttamente o indirettamente 8,2 milioni di posti di lavoro e come senza il suo contributo determinante agli scambi con l'estero (fornisce il 78% delle esportazioni) l'economia italiana imploderebbe.

La crisi congiunturale che stiamo attraversando ha cambiato la mappa planetaria dell'industria manifatturiera.

Tra il 2007 ed il 2010 i paesi emergenti asiatici hanno conquistato 8,9 punti percentuali e sono saliti al 29,7% sul valore della produzione industriale mondiale, con la Cina che è saldamente in testa.

L'Italia è scesa dal 4,5% al 3,4% della produzione industriale mondiale, dal quinto al settimo posto nel mondo e resta seconda in Europa, dietro la Germania: si può ancora senza dubbio affermare che l'Italia è ad alta vocazione industriale.

Questi sono i fatti !

E l'analisi di questi dati, qui volutamente riportati in maniera semplice elementare ci conduce al problema che fare industria in Italia è meno redditizio, con markup e margini in calo costante.

La globalizzazione, le nuove tecnologie, il predominio della finanza, la necessità di produrre in modo sostenibile, la presenza di consumatori più maturi e preparati dal un lato ci impongono di cambiare e quindi di elaborare nuovi modelli di sviluppo per continuare a crescere, mentre contemporaneamente rendono indispensabile gestire al meglio le attività di base (processi produttivi, logistica, risorse umane, sicurezza, ambiente, conformità normativa, ecc.), necessarie anch'esse a garantire la continuità aziendale.

I nostri interventi, attraverso lo sviluppo delle competenze interne che vanno ad arricchire il patrimonio aziendale, sono volti ad affiancare l'azienda sia nel definire nuove strategie di sviluppo che nell'ottimizzare la gestione quotidiana e, quando necessario, a coniugare e rendere compatibili tra di loro due aspetti: ovvero coniugare il nuovo e lo sviluppo con l'ordinario ed il quotidiano.

Se volete maggiori informazioni sugli aspetti sopra elencati non esitate a contattarci per un confronto.